Beura-Cardezza

/ Terre di mezzo

Il nucleo di Beura, unito nella denominazione comunale insieme alla frazione di Cardezza, deve il suo nome alla beola, roccia tipica dell’Ossola ed elemento essenziale per l’economia della zona fin dal XVI secolo, periodo a cui risalgono le cave estrattive più antiche. La sua storia, legata alla dominazione Viscontea, lascia tracce sul territorio, come i resti delle numerose torri di guardia medioevali o il quattrocentesco Castello Visconteo nel nucleo storico di Beura. La frazione più alta di Cardezza conserva il complesso parrocchiale cinquecentesco dedicato a S.Antonio Abate, in onore del quale ogni anno si compie la processione, con in spalla i gerli con il pane di segale da benedire, dalla frazione di fondovalle di Cuzzego lungo la cosiddetta “via del pane”.

Chiesa di S.Giorgio Casa Ferrari Castello Ex latteria – Museo dei latticini Polenta di Beura Torre dei Lossetti Chiesa di S.Antonio Abate Via Crucis Oratorio di S.Antonio da Padova Strada romana Via del Pane Cuzzego Antiche cave di beola Bissoggio Alpe Corte di sopra Costume tradizionale femminile