Trontano

/ Terre di mezzo

Trontano, con il suo territorio molto ampio che dalle frazioni di fondovalle risale fino alle cime dei Monti Togano e Tignolino, si estende tra la Val d’Ossola e l’imbocco della Val Vigezzo. Il suo capoluogo si trova su un altipiano a 620 mt s.l.m. mentre le frazioni minori, alcune delle quali conservano esempi unici di architettura tradizionale in pietra locale, lo circondano dal fondovalle fino a quote superiori. Oltre all’architettura tradizionale, l’identità trontanese si materializza in alcune componenti culturali uniche e immediatamente riconoscibili: le estese vigne che ricoprono i pendii più dolci, la produzione locale del pane di segale e del tipico credenzìn, il rito della processione delle cavagnette, il lavoro di estrazione della pietra locale nelle cave, la tradizione della lavorazione della lana sono solo alcuni.

Vigneti di Prünent Oratorio di S.Giacomo Campanile Casa della Lana Oratorio di S.Marta Chiesa della Natività di Maria Vergine Convento di Corcinesco Scuole Castello Torre di Creggio Cava del Croppo Lavatoio di Casc-gnola Ferrovia Vigezzina-Centovalli Mulini del Rio Graglia Pane di segale e Credenzin Verigo Marone Chiesa di S.Giuseppe Ex Asilo di Cosasca Cappella di S.Marta Chiesa di S.Lorenzo Rifugio Parpinasca Transumanza Sagra del Fungo Cavagnette Costume tradizionale femminile Oratorio di S.Leonardo