Lavatoio del ponte vecchio

A Cossogno vi sono due lavatoi in muratura, quello “in Vriàa” vicino al Ponte Vecchio e uno nella regione detta “Isule” a inizio paese, entrambi ancora in uso.

C’è poi un altro piccolo lavatoio costituito da “poos”, piode posate sul terreno, detto “Le Frudete”, che nel dialetto corrente significa “federa”, ma che potrebbe derivare da froda, cascata.

Anche il lavatoio “in Vriàa” era costituito da “poos” almeno fino agli anni ’40, prima della costruzione della struttura in muratura.

La zona “in Vriàa” che significa “nel riale”, è molto ricca di acqua, come testimonia il flusso potente di acqua in entrata nel lavatoio. Un tempo lì accanto vi erano anche dei pozzi per macerare la canapa mentre il vicino Ponte Vecchio, sul rio Aureglio garantiva l’accesso al paese da est prima che nel 1857 venisse costruito l’ardito ponte carrozzabile, il Ponte Grande, a un solo arco, alto 37 metri di cui 20 di luce.

Accanto al Ponte Vecchio sorge una cappelletta dedicata all’Assunzione di Maria. Vi si recita il rosario la sera del 15 agosto, e lì secondo la tradizione ci si reca quando una persona “le stante è murì”, fatica a lasciare questo mondo, per pregare affinché “l’Assunta del Punt Vecc” ponga fine alle sofferenze dell’agonia.
In Cossogno there are two masonry wash-tubs, one “in Vriàa” near the Ponte Vecchio and one in the region called “Isule” at the entrance to the village, both still in use.

There is also another small wash-tub consisting of “poos”, stone slabs laid on the ground, called “Le Frudete”, which in the current dialect means “pillowcase”, but which could also derive from froda, waterfall.

The wash-tub “in Vriàa” was also made up of “poos” at least until the 1940s, before the construction of the masonry structure.

The area “in Vriàa”, which means “in riale”, is very rich in water, as testified by the powerful flow of water entering the wash-tub. Once in the neighbourhood there were also some tanks used to macerate hemp, while the Ponte Vecchio, on the Aureglio river, guaranteed the access to the village from the east before the carriageable bridge, Ponte Grande, was built in 1857, with a single arch, thirty-seven-meter tall, of which twenty metres of light.

Next to the Ponte Vecchio there is a small chapel dedicated to the Assumption of Mary. The rosary is recited on the evening of August 15, and according to tradition, one goes there when a person “le stante è murì”, that is, struggles to leave this world, to pray so that “l’Assunta del Punt Vecc” can put an end to his/her agony.
TI TROVI A YOU ARE IN
COSSOGNO
Guarda la mappa View map