Campanile


Il campanile, ben visibile da ogni punto del capoluogo, riporta sulla base scolpita la scritta A+MO (Anno Domini Millesimo), che farebbe risalire la sua costruzione alla fine del secolo X, probabilmente insieme all’originaria chiesa, sulla cima di uno sperone roccioso a qualche passo dalla chiesa stessa. Sul campanile si trovano elementi decorativi forse predisposti per la chiesa, ma non utilizzati; la robusta torre aveva un coronamento con una doppia fila di archetti ciechi che sono tuttora evidenti.

Altri punti d'interesse a Trontano

Marone e Paiesco

Pane di segale e Credenzin

Transumanza