Carcavegia


La Carcavegia, manifestazione dalle origini antichissime, forse di matrice celtica, e dai significati misteriosi, viene rievocata a Premosello Chiovenda, a Colloro e in altre località della Val d’ Ossola. La tradizione prevede che i ragazzi maschi, tre giorni prima dell’Epifania, si riuniscano al richiamo del corno, suonato dal capo. Ogni giovane reca una campana da mucca di vario tipo e misure, detta ciòcc, attaccata alla vita. Tutti insieme le fanno suonare per le strade del paese e girano di casa in casa chiedendo legno per il fuoco. Con la legna si edifica così una grande pira, su cui troneggiano due pupazzi dalle fattezze umane (al vècc la vegia) a cui viene appiccato il fuoco la sera del 5 gennaio, la vigilia dell’Epifania. Sui fantocci sono appesi due cartelli con i nomi e l’anno di nascita dei due più anziani paese, come augurio di lunga vita. A Premosello Chiovenda il rogo si accende nel greto del Riale, mentre a Colloro in un luogo panoramico sulla strada sterrata che porta alla località Ronchi. I due roghi, accesi nello stesso momento, rivaleggiano per imponenza.
Carcavegia, an event of very ancient origins, perhaps of Celtic origin, has mysterious meanings and it is recalled in Premosello Chiovenda, in Colloro and in other villages of Val d’Ossola. According to tradition, the boys, three days before the Epiphany, gather at the call of the horn, played by their leader. Each boy has a cow bell of a particular type and size, called ciòcc, fastened to his waist. All together they ring the cow bells in the streets of the village and go from house to house asking for wood for the fire. With the wood a great pyre is made, on which two puppets with human features (al vècc and la vegia - the old man and the old woman) stand tall, which are set on fire on the evening of January 5, the eve of Epiphany. The puppets carry two signs with the names and the year of birth of the two oldest inhabitants in the village, as a wish for a long life. In Premosello Chiovenda the fire is lit in the pebbly shore of the Riale, while in Colloro in a panoramic place on the unpaved road leading to Ronchi. The two fires, lit at the same time, rival for grandeur.

Altri punti d'interesse a Premosello Chiovenda

Chiesa di S. Gottardo

Oratorio di S. Anna

Linea Cadorna