Chiesa di S. Lorenzo al Pozzo


I lavori di costruzione iniziarono nel 1757 per iniziativa del cappellano Don Bartolina. La prima messa fu celebrata il 14 maggio 1784, ma solo nel 1826 fu istituita la parrocchia di Cosasca. Il luogo in cui sorge, denominato La Torre per la presenza di una torre di segnalazione medievale, era equidistante dall’insediamento più antico e popoloso di Cosasca (Monte) e dalla frazione di Cosa al piano. Attualmente il toponimo Cosasca indica anche il paese sviluppatosi nella parte bassa.

La chiesa è dedicata a San Lorenzo al Pozzo, secondo vescovo di Novara. Il primo parroco di Cosasca fu Don Camillo Bionda, nato a Premosello nel 1764 e morto in odore di santità nel 1855. Don Bionda fu tra i fondatori della biblioteca Galletti di Domodossola.
The construction began in 1757 by the will of the chaplain Don Bartolina. The first mass was celebrated on May 14, 1784, but the parish of Cosasca was established only in 1826. The place in which it is located, known as “La Torre” (the Tower) due to the presence of a medieval tower, was equidistant from the most ancient and most populated settlement of Cosasca (Mountain) and from the hamlet of Cosa on the plain. Today the place name Cosasca also refers to the village that developed in the lower part.

The church is dedicated to San Lorenzo al Pozzo, the second bishop of Novara. The first priest of Cosasca was Don Camillo Bionda, who was born in 1764 in Premosello and died in odour of sanctity in 1855. Don Bionda was one of the founders of the Galletti library in Domodossola.

Altri punti d'interesse a Trontano

Torre di Creggio

Sagra del Fungo

Campanile