Costume tradizionale femminile


Il nostro abito rispecchia l’antica tradizione ossolana: il colore nero simboleggia la povertà e umiltà delle nostre genti, mentre sul corpetto sono rappresentate le genzianelle, ricamate dalle donne del gruppo, che, anche per il proprio nome ha scelto quello dialettale di questi fiori di montagna, l stciupatell.- Da “Tanti superbi modi di ornarsi. Costumi tradizionali dei comuni del Parco Val Grande”, 2012 - Il costume di Beura-Cardezza ha il ràss, vestito con gonna lunga, nero, in tessuto di lana, con un corpetto a bretella larga con sopra ricamate le genziane. La camìsa è in canapa o cotone grezzo, con un colletto bordato con pizzo. Il grembiule, più corto della gonna, è blu con fantasia damascata.

Altri punti d'interesse a Beura-Cardezza

Strada romana

Via del Pane

Via Crucis