Costume tradizionale femminile


L’elemento più speciale del costume di Caprezzo è l’acconciatura con le spadine, ricordata anche dal parroco don Varalli, che nel 1920 ci dice che le donne portavano ancora nei capelli le spadine ed in testa un vasto fazzoletto scuro che scendeva ai fianchi dando loro figura di monache. - Da “Tanti superbi modi di ornarsi” – L’abito è intero con gonna ampia e lunga con fitte pieghe nella parte posteriore e corpino con scollatura a V, spalle leggermente increspate e allacciato sul davanti. L’abito è scuro, blu e nero, a tinta unita o con piccole decorazioni floreali. Scuro è anche il grembiule, mentre la camicia è chiara e con il colletto bordato di pizzo. Il foulard ha fondo scuro e vistose decorazioni floreali.

Altri punti d'interesse a Caprezzo

Santuario della Madonna del Sasso

Latteria sociale

Cà Buruss