Santuario di Lut


In corrispondenza dell’Alpe Lut, uno degli alpeggi principali e più antichi del territorio di Premosello, dopo la prima guerra d'Indipendenza i reduci decisero di erigervi come ex voto una cappelletta campestre, dedicata all'Annunciazione. La cappella venne successivamente ampliata in varie fasi, al ritorno dalle varie guerre. Nel 1924 fu inaugurato il corpo centrale di quella che ormai era diventata una chiesetta. Nel secondo dopoguerra fu aggiunto il portichetto a tre arcate. Un progetto dell'architetto Paolo Vietti Violi prevedeva, a fianco della chiesetta, la costruzione di un ossario in cui raccogliere i resti di tutti i caduti ossolani, ma quest’ultimo non venne mai realizzato. Presso il santuario si tengono annualmente due feste: il 1° maggio si tiene un pellegrinaggio dalla chiesa parrocchiale di Premosello, mentre la prima domenica di settembre si celebra da decenni una grande festa religiosa e campestre.

Altri punti d'interesse a Premosello Chiovenda

Ex Asilo di Colloro

Centrale Pro Colloro

Complesso di Maria Vergine Assunta