Marone e Paiesco


La frazione è raggiungibile solo a piedi o sfruttando la fermata “a richiesta” della linea ferroviaria Vigezzina, presso l’isolata stazione posta nel bosco. L’architettura rurale della frazione risale al XIII secolo, con tipiche costruzioni in pietra, la chiesa di S. Antonio Abate e un piccolo cimitero. Il borgo oggi è disabitato. Sul versante opposto rispetto al fiume, nel villaggio di Paiesco si conservano un torchio, un forno recentemente ristrutturato, alcune fontane e l'edificio dell'osteria posta di fronte alla Chiesa, ormai chiusa da parecchi decenni. Anche a Paiesco fino al 1970 ci fu una scuola attiva, anche se non in modo continuo a causa di un numero non sufficiente di alunni iscritti.

Altri punti d'interesse a Trontano

Scuole

Castello

Mulini del Rio Graglia